Gerede

La totale infondatezza della chiacchiera non è un impedimento per la sua diffusione pubblica ma un fattore determinante. La chiacchiera è la possibilità di comprendere tutto senza alcuna appropriazione preliminare della cosa da comprendere. La chiacchiera garantisce già in partenza dal pericolo di fallire in questa appropriazione. La chiacchiera, che è alla portata di tutti, non solo esime da una comprensione autentica, ma diffonde una comprensione indifferente, per la quale …

L’azzurro di un cielo limpido come la guerra

SOTTOTITOLO: pensieri sparsi sulla rilettura de L’azzurro del cielo di Georges Bataille, un romanzo di segni premonitori su di una guerra che, ancora oggi, vuole liberare la sua energia distruttrice.  di Giovanni Canadè Un romanzo di “mostruose anomalie”, scrive Georges Bataille di questo libro sconveniente, “scandaloso”. Un romanzo che emana “un tanfo di morte”. Le blu du ciel. Una storia di “segni premonitori”, ambientata alla viglia della Guerra Civile Spagnola, …

RACCONTI NERI

“La cartella che accompagnava il corpo diceva ben poco. Una sconosciuta. A quanto pare, era stata ritrovata per caso in un garage in periferia. Una telefonata anonima. C’erano delle indagini in corso: sul luogo erano state rilevate tracce di un qualche rito, paccottiglia esoterica. Agli atti andavano messi anche i tatuaggi sul corpo, simboli astrusi, linee e triangoli, curve sinuose e cerchi. Ma ad Arturo non importava nulla dei riscontri. …

TIZIANO SCLAVI. LA DIVERSITA’ DEL MOSTRO

    Tiziano Sclavi. La diversità del Mostro è una breve guida ai romanzi e ai racconti di uno degli autori più innovativi del panorama letterario italiano. Tiziano Sclavi, conosciuto quasi esclusivamente per la sua creatura fumettistica di successo Dylan Dog, si rivela un narratore pieno di sorprese, post moderno, in anticipo sui tempi e ancora misconosciuto. Tiziano Sclavi. La diversità del mostro vuole essere una breve analisi sui romanzi …

Lo scrittore in pericolo

Testi: Misery (1987) S. King La metà oscura (The dark half, 1989), S. King Finestra segreta, giardino segreto (in Quattro dopo mezzanotte) 1990, S. King Jack non deve morire (Jack of Spades, 2015), Joyce Carol Oates Da una storia vera (D’après une historie vraie, 2015), Delphine De Vigan Appendice: L’esordiente (2011), Raul Montanari L’inumano (2012), Massimiliano Parente L’incontro proposto non si pone come esame critico dei testi, ma da spunto …

Santi

C’è chi va a Parigi per giocare ai poeti maledetti e c’è chi si fa bastare lo sporco appartamento di una periferia di provincia. C’è chi va a Parigi a parlare d’amore sulle rive della Senna; chi va a Pigalle, a Montmartre, al Bois de Boulogne. C’è chi rincorre ragazze in fiore nei parchi di una Parigi senza tempo, accostando i colori dei loro occhi alla lucida copertina di quei …

Domande impegnate

Ci sono alcuni che fanno della letteratura una ragione di vita, ma se ne escludono una buona fetta. Hai presente quelli che sì, non c’è niente di meglio della lettura ma solo storie vere, solo storie impegnate, storie di operai, storie di malessere sociale, sociologismo, socialismo; perché è bello volare con la fantasia, ma che si abbiano i piedi ben piantati in terra. E cos’è questa, una lettura coi sensi …